benefici soar cover Giacomo Lanzi

I benefici SOAR: semplificare indagine e risposta

Estimated reading time: 6 minuti

L’impatto crescente delle minacce informatiche, su sistemi operativi privati oppure aziendali, induce sempre più utenti nel servirsi di applicativi di terze parti per proteggere le informazioni lavorative. Fortunatamente, l’implementazione di nuove tecnologie consente di migliorare tale condizione. Tra le soluzioni più interessanti, volte alla protezione dei sistemi aziendali, figura la tecnologia SOAR con i suoi benefici. Quali sono le potenzialità e i vantaggi che un’azienda può ricavare da tale sistema?

benefici soar grafica

SOAR: che cos’è?

Prima di analizzare i benefici concreti che può garantire la tecnologia SOAR è indispensabile comprenderne cosa sia e il suo significato.

Con SOAR, acronimo di Security Orchestration, Automation and Response, si identifica uno strumento capace di supportare gli addetti alla sicurezza informatica. Le tecnologie con modello SOAR consentono di avere un approccio triplo: gestione delle vulnerabilità e dei rischi, risposta agli incidenti e infine l’automazione delle operazioni di sicurezza. Nella loro terminologia inglese rispettivamente: Threat and Vulnerability Management, Incident Response e Security Operations Automation.

Il funzionamento dei sistemi SOAR

Attraverso l’utilizzo di algoritmi di intelligenza artificiale e machine learning, un sistema con implementazione SOAR è capace di correlare tre settori usualmente distanti tra loro. Nello specifico una tecnologia SOAR unisce: SAO, TIP e SIRP. Rispettivamente Security Orchestration and Automation, Threat Intelligence platform e Security Incident Response Platform.

Tali piattaforme hanno lo scopo di immagazzinare i dati e le informazioni sul comportamento dei virus, attacchi hacker, malware e altre potenziali minacce informatiche. Le aziende che utilizzano un sistema SOAR sono molto più sicure, poiché possono beneficiare di un sistema polivalente, che non mira soltanto alla cura della minaccia, ma anche alla sua potenziale comparsa.

Differenza tra orchestrazione e automazione

La tecnologia SOAR abbina sia sistemi di automazione che di orchestrazione per la sicurezza informatica, ma qual è la differenza? Quando si utilizza un sistema basato sulle attività di orchestrazione, si ha un approccio in cui strumenti e sistemi di sicurezza diversi vengono connessi per ottimizzare i processi.

Nel caso di un sistema volto all’automazione, ci si riferisce alla capacità di rendere automatiche delle operazioni degli ambienti aziendali. L’automazione si basa sulle attività, mentre l’orchestrazione si basa sui processi. Sfruttando la tecnologia SOAR si può ottenere l’orchestrazione dei processi per l’esecuzione di attività automatizzate.

I benefici del SOAR

Affinché si possa avere un’idea più concreta di quelle che sono le applicazioni di una tecnologia SOAR e i conseguenti benefici, è indispensabile esaminarne i vantaggi nel dettaglio.

Assimilare caratteristiche di automazione e orchestrazione

Utilizzando funzionalità legate al machine learning e all’intelligenza artificiale, un sistema SOAR incrementa notevolmente la sicurezza informatica aziendale. I processi e le attività esaminate dai sistemi di automazione e orchestrazione garantiscono all’azienda di rispondere alle minacce informatiche senza generare ticket post attacco. Un esempio è l’implementazione di SIEM e UEBA nell’orchestrazione della sicurezza.

Usualmente un sistema tradizionale genera un alert, successivamente i tecnici IT provvedono alla risoluzione manuale del problema. Con un sistema automatizzato, è il software stesso a rilevare, risolvere e archiviare il problema. Beneficio da non sottovalutare se all’interno del contesto aziendale non sono presenti tecnici IT.

Centralizzazione delle minacce

Un sistema informatico standard difficilmente ha una visione centralizzata delle minacce. Tale condizione costringe il sistema stesso a intervenire in modo marcato dopo che è stato compromesso. Purtroppo, i sistemi canonici presentano differenti livelli di sicurezza, dove ognuno interviene in specifiche condizioni di allerta.

Le aziende più grandi dividono la rilevazione delle minacce in base all’area di riferimento, sia questa NOC, IT oppure DevOPS, ciò limita notevolmente la sicurezza informatica del sistema.

La tecnologia SOAR unisce, grazie alle sue capacità di automazione e orchestrazione, tutta la fase di centralizzazione delle minacce, garantendo la massima protezione anche in contesti diversi.

Ottimizzazione del tempo

Uno dei vantaggi più rilevanti nell’utilizzo di una tecnologia SOAR è il risparmio del tempo. Quando si subisce un attacco informatico, sia questo di lieve entità oppure rilevante, necessita dell’intervento di tecnici IT. Nel lasso di tempo che intercorre tra l’alert inviato dall’azienda e la risoluzione del problema, l’attività lavorativa deve interrompersi.

Grazie a un software dedicato, con implementazione SOAR, è possibile ottimizzare i tempi di intervento e in molti casi eliminarli del tutto.

Playbook

Ottenere, nel modo più dettagliato possibile, un playbook è essenziale per comprendere gli attacchi subiti. Un sistema SOAR, in modo completamente intuitivo, permette di concatenare più playbook per fronteggiare le azioni complesse.

Per esempio, nel caso in cui ci fosse un alert abbinato a uno specifico sistema di tracciamento, capace di isolare il traffico di uno specifico indirizzo IP sospetto; il software SOAR in quel momento analizzerà le informazioni utili per individuare gli indirizzi IP e valutare se vi siano account compromessi.

Integrazione ottimale con l’infrastruttura

Beneficio che ha reso la tecnologia SOAR particolarmente utile è la sua capacità d’integrazione. Un software SOAR può integrarsi perfettamente in qualsiasi infrastruttura aziendale, raccogliendo informazioni e provvedendo alla sicurezza informatica in modo automatizzato, anche su sistemi non moderni.

Efficienza del team

Ridurre al minimo le interazioni con il sistema aziendale, per la risoluzione di problemi informatici, consente all’azienda di ottimizzare i tempi di lavoro. Tutto il tempo perso per la risoluzione del problema tecnico può essere recuperato e utilizzato per altre attività lavorative più utili.

Anche i team meno competenti nelle operazioni informatiche possono utilizzare hardware e software senza paure di minacce. Una delle problematiche più rilevanti nei contesti aziendali è l’inefficienza dei tecnici IT nel riconoscere minacce informatiche.

La presenza di phishing nella posta elettronica oppure di scambio di file tra un’area e l’altra induce in molti casi ad attacchi informatici. Con un sistema SOAR è possibile ridurre al minimo tali problematiche, aiutando gli assistenti IT a concentrarsi solo sul lavoro.

Costo annuale

Vantaggio da non trascurare è il costo dei continui interventi per la risoluzione di attacchi informatici. I tecnici IT che devono intervenire dopo un alert prodotto dal sistema hanno un costo, quest’ultimo rilevante se protratto nel tempo. La tecnologia SOAR da questo punto di vista tutela le aziende che non vogliono spendere altro denaro per gli interventi periodici.

benefici soar cover

Secure Online Desktop: soluzione intelligente e veloce

Le potenzialità di un sistema SOAR sono evidenti, ma è importante affidarsi a un servizio di qualità per ottenerne la massima resa. Noi di SOD da anni ci impegniamo nell’offrire soluzioni di sicurezza IT.

Il servizio SOCaaS con SOAR dedicato permette di implementare nella propria azienda software capaci di automatizzare e orchestrare nel modo migliore possibile le attività e i processi lavorativi.

Tale condizione è particolarmente utile per aziende che hanno la necessità di proteggere l’infrastruttura informatica aziendale. La facilità di utilizzo e gli enormi benefici rendono la tecnologia SOAR indispensabile per chi vuole ridurre i costi degli interventi IT e allo stesso tempo migliorare la sicurezza informatica.

Per qualunque domanda su come i nostri servizi possano essere utili alla tua azienda, non esitare a contattarci, saremo lieti di rispondere.

Useful links:

Condividi


RSS

Piu’ articoli…

Categorie …

Tags

RSS CSIRT

RSS darkreading

RSS Full Disclosure

  • SEC Consult SA-20240220-0 :: Multiple Stored Cross-Site Scripting Vulnerabilities in OpenOLAT (Frentix GmbH) Febbraio 21, 2024
    Posted by SEC Consult Vulnerability Lab, Research via Fulldisclosure on Feb 20SEC Consult Vulnerability Lab Security Advisory < 20240220-0 > ======================================================================= title: Multiple Stored Cross-Site Scripting Vulnerabilities product: OpenOLAT (Frentix GmbH) vulnerable version:
  • Re: Buffer Overflow in graphviz via via a crafted config6a file Febbraio 21, 2024
    Posted by Matthew Fernandez on Feb 20The fix for this ended up landing in Graphviz 10.0.1, available at https://graphviz.org/download/. Details of this CVE (CVE-2023-46045) are now published, but the CPEs are incomplete. For those who track such things, the affected range is [2.36.0, 10.0.1).
  • CVE-2024-24681: Insecure AES key in Yealink Configuration Encrypt Tool Febbraio 21, 2024
    Posted by Jeroen J.A.W. Hermans via Fulldisclosure on Feb 20CloudAware Security Advisory CVE-2024-24681: Insecure AES key in Yealink Configuration Encrypt Tool ======================================================================== Summary ======================================================================== A single, vendorwide, hardcoded AES key in the configuration tool used to encrypt provisioning documents was leaked leading to a compromise of confidentiality of provisioning documents....
  • Microsoft Windows Defender / Backdoor:JS/Relvelshe.A / Detection Mitigation Bypass Febbraio 21, 2024
    Posted by hyp3rlinx on Feb 20[+] Credits: John Page (aka hyp3rlinx) [+] Website: hyp3rlinx.altervista.org [+] Source: https://hyp3rlinx.altervista.org/advisories/Windows_Defender_Backdoor_JS.Relvelshe.A_Detection_Mitigation_Bypass.txt [+] twitter.com/hyp3rlinx [+] ISR: ApparitionSec [Vendor] www.microsoft.com [Product] Windows Defender [Vulnerability Type] Detection Mitigation Bypass Backdoor:JS/Relvelshe.A [CVE Reference] N/A [Security Issue] Back in 2022 I released a...
  • Microsoft Windows Defender / VBScript Detection Bypass Febbraio 21, 2024
    Posted by hyp3rlinx on Feb 20[+] Credits: John Page (aka hyp3rlinx) [+] Website: hyp3rlinx.altervista.org [+] Source: https://hyp3rlinx.altervista.org/advisories/MICROSOFT_WINDOWS_DEFENDER_VBSCRIPT_TROJAN_MITIGATION_BYPASS.txt [+] twitter.com/hyp3rlinx [+] ISR: ApparitionSec [Vendor] www.microsoft.com [Product] Windows Defender [Vulnerability Type] Windows Defender VBScript Detection Mitigation Bypass TrojanWin32Powessere.G [CVE Reference] N/A [Security Issue]...
  • Microsoft Windows Defender / Trojan.Win32/Powessere.G / Detection Mitigation Bypass Part 3 Febbraio 21, 2024
    Posted by hyp3rlinx on Feb 20[+] Credits: John Page (aka hyp3rlinx) [+] Website: hyp3rlinx.altervista.org [+] Source: https://hyp3rlinx.altervista.org/advisories/MICROSOFT_WINDOWS_DEFENDER_TROJAN.WIN32.POWESSERE.G_MITIGATION_BYPASS_PART_3.txt [+] twitter.com/hyp3rlinx [+] ISR: ApparitionSec [Vendor] www.microsoft.com [Product] Windows Defender [Vulnerability Type] Windows Defender Detection Mitigation Bypass TrojanWin32Powessere.G [CVE Reference] N/A [Security Issue]...
  • 44CON 2024 September 18th - 20th CFP Febbraio 15, 2024
    Posted by Florent Daigniere via Fulldisclosure on Feb 1544CON is the UK&apos;s largest combined annual Security Conference and Training event. Taking place 18,19,20 of September at the Novotel London West near Hammersmith, London. We will have a fully dedicated conference facility, including catering, private bar, amazing coffee and a daily Gin O’Clock break.         _  […]
  • SEC Consult SA-20240212-0 :: Multiple Stored Cross-Site Scripting vulnerabilities in Statamic CMS Febbraio 14, 2024
    Posted by SEC Consult Vulnerability Lab, Research via Fulldisclosure on Feb 13SEC Consult Vulnerability Lab Security Advisory < 20240212-0 > ======================================================================= title: Multiple Stored Cross-Site Scripting vulnerabilities product: Statamic CMS vulnerable version: =3.4.17 CVE number: CVE-2024-24570 impact: high homepage: https://statamic.com/...
  • Stored XSS and RCE - adaptcmsv3.0.3 Febbraio 14, 2024
    Posted by Andrey Stoykov on Feb 13# Exploit Title: Stored XSS and RCE - adaptcmsv3.0.3 # Date: 02/2024 # Exploit Author: Andrey Stoykov # Version: 3.0.3 # Tested on: Ubuntu 22.04 # Blog: http://msecureltd.blogspot.com *Description* - It was found that adaptcms v3.0.3 was vulnerable to stored cross site scripting - Also the application allowed the […]
  • OXAS-ADV-2023-0007: OX App Suite Security Advisory Febbraio 14, 2024
    Posted by Martin Heiland via Fulldisclosure on Feb 13Dear subscribers, We&apos;re sharing our latest advisory with you and like to thank everyone who contributed in finding and solving those vulnerabilities. Feel free to join our bug bounty programs for OX App Suite, Dovecot and PowerDNS at YesWeHack. This advisory has also been published at https://documentation.open-xchange.com/appsuite/security/advisories/html/2023/oxas-adv-2023-0007.html. […]

Customers

Newsletter

{subscription_form_2}