cloud conference Giacomo Lanzi

Piattaforma per la videoconferenza

Tempo di lettura: 5 min

Secure Online Desktop offre una piattaforma di videoconferenza (cloud conference) che non richiede alcuna installazione di software dedicato sul computer. Gli unici requisiti da rispettare sono il supporto di Adobe Flash e una connessione a internet.

Le funzionalita’ della videochiamata includono la condivisione in tempo reale di audio, video, presentazioni, condivisione dello schermo. Ma non solo, anche strumenti di collaborazione tra i partecipanti come: la lavagna, le note condivise, i sondaggi e le breakout room. E’ inoltre possibile registrare le sessioni per una successiva riproduzione.

Piattaforma videoconferenza – Introduzione a Cloud Web Conference

SOD – Cloud Web Conference e’ un software web basato su HTML5, offerto come servizio (SaaS). A differenza di molte piattaforme di videoconferenza commerciali che richiedono l’installazione di un software, Cloud Web Conference lavora in un normale browser. Bastera’ collegarsi attraverso un link per partecipare alla videochiamata. Il servizio fornisce audio, video e condivisione dello schermo di alta qualita’. Questo è possibile utilizzando il supporto integrato del browser per le librerie di comunicazione in tempo reale Web (WebRTC). 

Supporto mobile

Cloud Web Conference della Secure Online Desktop, ha un design mobile first, come molte applicazioni web moderne. Ciò siginifica che la sua interfaccia è stata progettata con in mente i dispositivi mobili. Come per l’uso su desktop, non c’e’ app da scaricare o installare, perche’ l’applicazione viene eseguita all’interno del browser.

Funzionalita’ l’apprendimento e la collaborazione

Le funzionalita’ offerte dalla piattaforma Cloud Web Conference sono adatte sia per l’utilizzo in ambito educativo che nella collaborazione professionale

La comunicazione prevede un moderatore, che ha il controllo maggiore sulle funzionalita’, e dei partecipanti che invece hanno possibilita’ limitate. Il moderatore svolge la funzione di host della videochiamata, puo’ silenziare i partecipanti, assegnarli ad aule separate, condividere sondaggi e interrompere l’intera conferenza. I partecipanti possono intervenire anche attivamente solo se il moderatore lo permette attraverso le apposite funzioni.

Chat pubblica e privata

All’interno di SOD – Cloud Conference e’ sempre possibile comunicare attraverso una chat. Questa puo’ essere pubblica, e quindi visibile a tutti i partecipanti, oppure privata, quindi visibile solo da alcuni di essi.

Condivisione audio e webcam

Chi partecipa alla riunione puo’ decidere se farlo con il microfono acceso oppure spento. In ogni caso, e’ possibile attivarlo e disattivarlo in un secondo momento.

Il moderatore ha la facolta’ di limitare le interazioni audio dei partecipanti. In questo modo, si evita che l’audio sia condiviso con gli altri se non necessario. Se il moderatore non lo impedisce con l’apposita funzione, i partecipanti possono comunque intervenire abilitando il proprio microfono.

E’ possibile partecipare con la propria webcam alla videoconferenza: In questo caso si possono eliminare le distrazioni chiudendo parti dell’interfaccia che non sono necessarie, per esempio la chat pubblica o la lavagna condivisa.

Piattaforma videoconferenza – Lavagna condivisa multi-utente

La lavagna e’ sempre disponibile al moderatore. Oltre all’uso di vari strumenti per il disegno e la gestione delle immagini sulla lavagna, e’ possibile condividerla con i partecipanti. Questi possono intervenire utilizzandola a loro volta, selezionando colori diversi per distinguere il loro intervento.

Piattaforma videoconferenza - videochiamate e condivisione presentazioni

Condividere presentazioni, video e schermo

Il moderatore puo’ caricare un file di presentazione sulla piattaforma per la videoconferenza. Il software mostrera’ la presentazione a schermo, senza l’inconveniente di dover far scaricare il file a tutti i partecipanti. E’ comunque possibile, per il moderatore, dare la possibilita’ di scaricare il file di presentazione.

Analogamente, e’ possibile mostrare ai partecipanti un video di YouTube attraverso un link. Il video viene mostrato tramite lo schermo del moderatore, così da non impegnare banda aggiuntiva ai partecipanti.

Infine, il moderatore puo’ scegliere se mostrare il proprio schermo ai partecipanti. E’ possibile mostrare tutto lo schermo o solo la finestra di un’applicazione gia’ aperta.

Aule separate

E’ possibile, inoltre, creare delle stanze separate e assegnare i partecipanti ad esse. Queste servono per la collaborazione in gruppi all’interno di una medesima videochiamata. Il moderatore puo’ creare le stanze, assegnare i partecipanti ad esse, o lasciarli liberi di scegliere autonomamente. Può anche ascoltare cosa succede all’interno di ogni singola stanza, o partecipare attivamente come gli altri.

Piattaforma videoconferenza – Una soluzione adatta a tutti

Il sistema Cloud Web Conference offre funzioni fondamentali per un insegnante per coinvolgere i propri studenti nell’apprendimento. Attraverso le stesse caratteristiche, la collaborazione tra colleghi e’ possibile e, anzi, agevolata da una piattaforma per la videoconferenza così completa.

 

Link utili:
 

Condividi


RSS

Piu’ articoli…

Categorie …

Tags

RSS CSIRT

RSS Dark Reading

RSS Full Disclosure

  • Trovent Security Advisory 2203-01 / Micro Focus GroupWise transmits session ID in URL Gennaio 31, 2023
    Posted by Stefan Pietsch on Jan 30# Trovent Security Advisory 2203-01 # ##################################### Micro Focus GroupWise transmits session ID in URL ################################################# Overview ######## Advisory ID: TRSA-2203-01 Advisory version: 1.0 Advisory status: Public Advisory URL: https://trovent.io/security-advisory-2203-01 Affected product: Micro Focus GroupWise Affected version: prior to 18.4.2 Vendor: Micro Focus, https://www.microfocus.com...
  • APPLE-SA-2023-01-24-1 tvOS 16.3 Gennaio 27, 2023
    Posted by Apple Product Security via Fulldisclosure on Jan 26APPLE-SA-2023-01-24-1 tvOS 16.3 tvOS 16.3 addresses the following issues. Information about the security content is also available at https://support.apple.com/HT213601. AppleMobileFileIntegrity Available for: Apple TV 4K (all models) and Apple TV HD Impact: An app may be able to access user-sensitive data Description: This issue was addressed […]
  • [SYSS-2022-047] Razer Synapse - Local Privilege Escalation Gennaio 27, 2023
    Posted by Oliver Schwarz via Fulldisclosure on Jan 26Advisory ID: SYSS-2022-047 Product: Razer Synapse Manufacturer: Razer Inc. Affected Version(s): Versions before 3.7.0830.081906 Tested Version(s): 3.7.0731.072516 Vulnerability Type: Improper Certificate Validation (CWE-295) Risk Level: High Solution Status: Open Manufacturer Notification: 2022-08-02 Solution Date: 2022-09-06 Public Disclosure:...
  • [RT-SA-2022-002] Skyhigh Security Secure Web Gateway: Cross-Site Scripting in Single Sign-On Plugin Gennaio 26, 2023
    Posted by RedTeam Pentesting GmbH on Jan 26RedTeam Pentesting identified a vulnerability which allows attackers to craft URLs to any third-party website that result in arbitrary content to be injected into the response when accessed through the Secure Web Gateway. While it is possible to inject arbitrary content types, the primary risk arises from JavaScript […]
  • t2'23: Call For Papers 2023 (Helsinki, Finland) Gennaio 24, 2023
    Posted by Tomi Tuominen via Fulldisclosure on Jan 23Call For Papers 2023 Tired of your bosses suspecting conference trips to exotic locations being just a ploy to partake in Security Vacation Club? Prove them wrong by coming to Helsinki, Finland on May 4-5 2023! Guaranteed lack of sunburn, good potential for rain or slush. In […]
  • Re: HNS-2022-01 - HN Security Advisory - Multiple vulnerabilities in Solaris dtprintinfo and libXm/libXpm Gennaio 24, 2023
    Posted by Marco Ivaldi on Jan 23Hello again, Just a quick update. Mitre has assigned the following additional CVE IDs: * CVE-2023-24039 - Stack-based buffer overflow in libXm ParseColors * CVE-2023-24040 - Printer name injection and heap memory disclosure We have updated the advisory accordingly: https://github.com/hnsecurity/vulns/blob/main/HNS-2022-01-dtprintinfo.txt Regards, Marco
  • APPLE-SA-2023-01-23-8 Safari 16.3 Gennaio 24, 2023
    Posted by Apple Product Security via Fulldisclosure on Jan 23APPLE-SA-2023-01-23-8 Safari 16.3 Safari 16.3 addresses the following issues. Information about the security content is also available at https://support.apple.com/HT213600. WebKit Available for: macOS Big Sur and macOS Monterey Impact: Processing maliciously crafted web content may lead to arbitrary code execution Description: The issue was addressed with […]
  • APPLE-SA-2023-01-23-7 watchOS 9.3 Gennaio 24, 2023
    Posted by Apple Product Security via Fulldisclosure on Jan 23APPLE-SA-2023-01-23-7 watchOS 9.3 watchOS 9.3 addresses the following issues. Information about the security content is also available at https://support.apple.com/HT213599. AppleMobileFileIntegrity Available for: Apple Watch Series 4 and later Impact: An app may be able to access user-sensitive data Description: This issue was addressed by enabling hardened […]
  • APPLE-SA-2023-01-23-6 macOS Big Sur 11.7.3 Gennaio 24, 2023
    Posted by Apple Product Security via Fulldisclosure on Jan 23APPLE-SA-2023-01-23-6 macOS Big Sur 11.7.3 macOS Big Sur 11.7.3 addresses the following issues. Information about the security content is also available at https://support.apple.com/HT213603. AppleMobileFileIntegrity Available for: macOS Big Sur Impact: An app may be able to access user-sensitive data Description: This issue was addressed by enabling […]
  • APPLE-SA-2023-01-23-5 macOS Monterey 12.6.3 Gennaio 24, 2023
    Posted by Apple Product Security via Fulldisclosure on Jan 23APPLE-SA-2023-01-23-5 macOS Monterey 12.6.3 macOS Monterey 12.6.3 addresses the following issues. Information about the security content is also available at https://support.apple.com/HT213604. AppleMobileFileIntegrity Available for: macOS Monterey Impact: An app may be able to access user-sensitive data Description: This issue was addressed by enabling hardened runtime. CVE-2023-23499: […]

Customers

Newsletter