Veeam Availability Piergiorgio Venuti

7 motivi per NON rinnovare un backup tradizionale

Veeam Availability

Ogni giorno sempre più clienti dei backup tradizionali passano a Veeam®. Perché? Perché le tecnologie progettate per l’era client-server non possono offrire l’Availability 24.7.365 di cui necessitano le aziende moderne, né la capacità di ripristinare in pochi minuti o secondi qualsiasi servizio IT in esecuzione nel cloud ibrido.

[bg_collapse view=”button-blue” color=”#ffffff” icon=”eye” expand_text=”Maggiori informazioni” collapse_text=”Mostra meno” ]

La sostituzione dei sistemi di backup tradizionali è fondamentale per la trasformazione digitale, la continuità operativa e l’agilità aziendale. Veeam aumenta notevolmente il rispetto degli accordi sui livelli di servizio, migliora l’affidabilità e riduce le complessità operative, ottenendo quindi un ritorno dell’investimento misurabile e un minore costo di utilizzo.

Unisciti a migliaia di altri clienti passando a Veeam e ricevi LA soluzione per l’Availability appositamente progettata per proteggere applicazioni e dati ovunque essi si trovino: on-premise, nel cloud, su PC, portatili, macchine virtuali, server fisici… ovunque!

[/bg_collapse]

 
 

Scopri i 7 motivi principali per NON rinnovare la tua soluzione di backup tradizionale e passare a Veeam oggi stesso!

 

1) Veeam Availability vs. Backup tradizionale

Veeam è una soluzione appositamente progettata per il mondo moderno e altamente virtualizzato del cloud ibrido. Consente di rispettare anche gli accordi più ambiziosi sui livelli di servizio, per misurare i ripristini in minuti e secondi, anziché in ore e giorni come spesso capita con le tecnologie tradizionali.

Secondo il Veeam Availability Report 2017, di prossima pubblicazione, i clienti Veeam raggiungono gli obiettivi Recovery Time and Point Objective (RTPO™) promessi il 90% delle volte rispetto al 69% del precedente fornitore di backup tradizionali. La soluzione Veeam è progettata per gestire la quantità di dati che si trova nei data center odierni, non nei data center del passato.

 

2) Innovazione vs. Status quo

Veeam è un leader dell’innovazione, con una storia comprovata di creazione di nuove funzionalità che hanno rivoluzionato il mercato. Veeam supporta inoltre le piattaforme più moderne e vanta la visione cloud più innovativa e completa del settore.

Le soluzioni tradizionali sono state progettate per proteggere i carichi di lavoro relativi a decenni fa, ma mancano ancora alcune delle funzionalità chiave inventate da Veeam, come Instant VM Recovery® senza alcuna limitazione, SureBackup® e SureReplica, Virtual Labs, 2-in-1: backup and Replication e tante altre!

[bg_collapse view=”button-blue” color=”#ffffff” icon=”eye” expand_text=”Scopri come Veeam Backup & Replication si è evoluta negli anni” collapse_text=”Mostra meno” ]Veeam evoluazione anni[/bg_collapse]

 

3) Crescita vs. Futuro incerto

Attualmente Veeam è una delle aziende software enterprise con la crescita più rapida. È una società di proprietà privata destinata a raggiungere vendite annuali pari a 1 miliardo di dollari entro il 2018, con la libertà di innovare. Riconosciuta da Gartner, IDC e Ovum quale azienda leader nel settore delle soluzioni per la Availability e la protezione dei dati, la crescita di Veeam è in netto contrasto con l’innovazione stagnante, e, in molti casi, con la ridotta quota di mercato dei provider di backup tradizionale. Nel momento in cui questi provider impongono significativi periodi di inattività e lottano per mantenere una posizione significativa nel moderno data center, si può solo parlare delle ulteriori misure da intraprendere per salvare l’azienda. La crescita di Veeam è inarrestabile: ogni mese arrivano più di 4.000 nuovi clienti e con ogni versione vengono introdotte nuove potenti funzionalità.

 

4) Semplicita’ vs. Complessita’

Il modello di licenze di Veeam, abbinato a un’architettura facilmente scalabile e a soluzioni facili da implementare, consente di essere operativi in pochi minuti. Senza agenti per proteggere le applicazioni e i carichi di lavoro virtuali, due clienti Veeam su tre dedicano il 35% di tempo in meno alla gestione dell’infrastruttura di Availability, il che consente loro di dedicarsi ad attività più produttive.

Rispetto alle soluzioni tradizionali che impongono requisiti di licenza per capacità antiquati, una miriade di agenti e prodotti con licenza separata, la scelta è ovvia.

 

5) Funzionalita’ potenti vs. Mancanza di funzionalita’ importanti

Con funzionalità leader di settore quali il ripristino istantaneo e senza agenti delle applicazioni Microsoft di livello 1, l’accelerazione WAN integrata, la crittografia sicura end-to-end, un innovativo Scale-out Backup Repository, l’integrazione avanzata con gli array di storage primari e di deduplica più importanti e funzionalità di replica avanzata che garantiscono la disponibilità pressoché continua dei dati, le funzionalità di Veeam sono senza rivali rispetto alle soluzioni tradizionali.

 

6) Affidabilita’ vs. Approssimazioni

“Funziona!” è il commento dei clienti Veeam. I clienti Veeam segnalano una notevole riduzione delle interruzioni e meno guasti a livello di backup e repliche rispetto alle soluzioni di backup tradizionali. Di fatto, è il motivo n° 1 per cui le aziende scelgono Veeam! Il testing automatico brevettato di backup e repliche E la verifica dei ripristini per il 100% dei carichi di lavoro, abbinati al supporto tecnico leader di settore di Veeam ti aiuteranno a dormire sonni più tranquilli.

Le soluzioni di backup tradizionali, d’altro canto, non possiedono funzionalità automatiche di testing dei backup e verifica dei ripristini né alcun monitoraggio dell’infrastruttura, lasciandoti in una posizione di vulnerabilità a una potenziale corruzione dei dati e ad errori di ripristino.

 

7) Soddisfazione dei clienti vs. Insoddisfazione del cliente

I clienti Veeam sono estremamente soddisfatti delle caratteristiche e funzionalità dei nostri prodotti, della facilità di utilizzo, del supporto tecnico e dell’efficienza delle vendite. Con un Net Promoter Score (NPS) pari al doppio della media del settore, 9 clienti Veeam su 10 RACCOMANDEREBBERO Veeam ai colleghi.

Gli ex utenti dei backup tradizionali affermano di essere passati a Veeam per la stabilità, il cloud ibrido e le performance che la soluzione precedente non era in grado di offrire.

 

7 bis) Un motivo in piu’ per abbandonare un backup tradizionale

I Veeam Agents for Windows and Linux proteggono i carichi di lavoro fisici e cloud (AWS, Azure, Google, ecc.) GRATUITAMENTE per 6 mesi, mentre Veeam Backup for Microsoft Office 365 è GRATUITO per 6 mesi.

 

[btnsx id=”2929″]

 

Condividi


RSS

Piu’ articoli…

Categorie …

Tags

RSS CSIRT

RSS Dark Reading:

RSS Full Disclosure

  • Backdoor.Win32.DarkKomet.irv / Insecure Permissions Febbraio 23, 2021
    Posted by malvuln on Feb 23Discovery / credits: Malvuln - malvuln.com (c) 2021 Original source: https://malvuln.com/advisory/a229acff4e0605ad24eaf3d9c44fdb1b.txt Contact: malvuln13 () gmail com Media: twitter.com/malvuln Threat: Backdoor.Win32.DarkKomet.irv Vulnerability: Insecure Permissions Description: DarkKomet.irv creates an insecure dir named "Windupdt" under c:\ drive, granting change (C) permissions to authenticated user group. Standard users can rename...
  • Trojan.Win32.Pluder.o / Insecure Permissions Febbraio 23, 2021
    Posted by malvuln on Feb 23Discovery / credits: Malvuln - malvuln.com (c) 2021 Original source: https://malvuln.com/advisory/ee22eea131c0e00162e4ba370f396a00.txt Contact: malvuln13 () gmail com Media: twitter.com/malvuln Threat: Trojan.Win32.Pluder.o Vulnerability: Insecure Permissions Description: Creates an insecure dir named "z_Drivers" under c:\ drive, granting change (C) permissions to authenticated user group. Pluder.o also creates several registry key...
  • Trojan.Win32.Pincav.cmfl / Insecure Permissions Febbraio 23, 2021
    Posted by malvuln on Feb 23Discovery / credits: Malvuln - malvuln.com (c) 2021 Original source: https://malvuln.com/advisory/9d296ebd6b4f79457fcc61e38dcce61e.txt Contact: malvuln13 () gmail com Media: twitter.com/malvuln Threat: Trojan.Win32.Pincav.cmfl Vulnerability: Insecure Permissions Description: The trojan creates an insecure dir named "Windupdt" under c:\ drive, granting change (C) permissions to authenticated users group. Standard users can rename the...
  • Trojan-Proxy.Win32.Daemonize.i / Remote Denial of Service Febbraio 23, 2021
    Posted by malvuln on Feb 23Discovery / credits: Malvuln - malvuln.com (c) 2021 Original source: https://malvuln.com/advisory/61bec9f22a5955e076e0d5ddf6232f3f.txt Contact: malvuln13 () gmail com Media: twitter.com/malvuln Threat: Trojan-Proxy.Win32.Daemonize.i Vulnerability: Remote Denial of Service Description: Daemonize.i listens on TCP port 5823, sending some junk packets to the trojan results in invalid pointer read leading to an access violation and […]
  • Backdoor.Win32.Ketch.h / Remote Stack Buffer Overflow (SEH) Febbraio 23, 2021
    Posted by malvuln on Feb 23Discovery / credits: Malvuln - malvuln.com (c) 2021 Original source: https://malvuln.com/advisory/63c55ad21e0771c7f9ca71ec3bfcea0f.txt Contact: malvuln13 () gmail com Media: twitter.com/malvuln Threat: Backdoor.Win32.Ketch.h Vulnerability: Remote Stack Buffer Overflow (SEH) Description: Ketch makes HTTP request to port 80 for a file named script.dat, after process the server response of 1,612 bytes or more it […]
  • Backdoor.Win32.Inject.tyq / Insecure Permissions Febbraio 23, 2021
    Posted by malvuln on Feb 23Discovery / credits: Malvuln - malvuln.com (c) 2021 Original source: https://malvuln.com/advisory/833868d3092bea833839a6b8ec196046.txt Contact: malvuln13 () gmail com Media: twitter.com/malvuln Threat: Backdoor.Win32.Inject.tyq Vulnerability: Insecure Permissions Description: The backdoor creates an dir named "hotfix" under c:\ drive granting change (C) permissions to the authenticated user group. Type: PE32 MD5:...
  • IBM(R) Db2(R) Windows client DLL Hijacking Vulnerability(0day) Febbraio 23, 2021
    Posted by houjingyi on Feb 23A few months ago I disclosed Cisco Webex Teams Client for Windows DLL Hijacking Vulnerability I found : https://seclists.org/fulldisclosure/2020/Oct/16 In that post I mentioned "I will add more details 90 days after my report or a security bulletin available". Here it comes. NOTICE : This vulnerability seems did not get […]
  • CIRA Canadian Shield iOS Application - MITM SSL Certificate Vulnerability (CVE-2021-27189) Febbraio 23, 2021
    Posted by David Coomber on Feb 23CIRA Canadian Shield iOS Application - MITM SSL Certificate Vulnerability (CVE-2021-27189)
  • [KIS-2021-02] docsify <= 4.11.6 DOM-based Cross-Site Scripting Vulnerability Febbraio 20, 2021
    Posted by research on Feb 19-------------------------------------------------------------- docsify
  • Backdoor.Win32.Bionet.10 / Anonymous Logon Febbraio 19, 2021
    Posted by malvuln on Feb 19Discovery / credits: Malvuln - malvuln.com (c) 2021 Original source: https://malvuln.com/advisory/be559307f5cd055f123a637b1135c8d3.txt Contact: malvuln13 () gmail com Media: twitter.com/malvuln Threat: Backdoor.Win32.Bionet.10 Vulnerability: Anonymous Logon Description: The backdoor listens on TCP port 12348 and allows anonymous logon credentials to be used to access an infected host. Type: PE32 MD5: be559307f5cd055f123a637b1135c8d3 Vuln ID:...

Customers

Newsletter