Soluzioni Corporate di backup

Introduzione

Alla luce del crescente numero di attacchi ransomware in cui i cryptolocker interrompono i processi di database per sbloccare i file di database per la crittografia (Cerber, GlobeImposter, Rapid, Serpent) e possono crittografare backup locali e di rete per richiedere il pagamento di un riscatto (Rapid, Spora), abbiamo deciso di testare le capacità di auto- protezione delle migliori soluzioni di backup utilizzate negli ambienti aziendali disponibili per la prova.

Il test mira a controllare la sostenibilità dei processi e dei servizi dei prodotti contro gli attacchi tipici al software di sicurezza descritti di seguito, nonché l’auto-protezione del backup locale e dei file dei prodotti. Il ransomware può crittografare i file di configurazione e i file di backup locali che appartengono a un programma di backup disabilitando il ripristino dei file. Inoltre, una volta ottenuto l’accesso ai processi dell’agente o del server, l’utente autore dell’attacco può eliminare le copie di backup dei file non solo a livello locale, ma anche nel cloud per conto di una soluzione di backup.

Questo documento è un riepilogo del report di test delle soluzioni di backup aziendali e include la descrizione dell’ambiente di test, l’elenco delle soluzioni testate e delle relative versioni, la panoramica degli scenari di test, nonché i risultati e le conclusioni basati su questi risultati. Non classifichiamo le soluzioni testate e non assegniamo alcun premio, ma forniamo i risultati “così come sono” a solo scopo informativo.

 

Ambiente di test

I test sono stati condotti sulle macchine virtuali di:

  • Windows 8.1 SP1 32 bit build 9600

  • Windows 10 Enterprise 64 bit Build 16299

  • Windows Server 2012 R2 Standard 64 bit

    v. 6.3.9600 Build 9600

Abbiamo testato soluzioni di backup su piattaforme
a 32 e 64 bit perché le tecniche di iniezione di processo utilizzate negli scenari di test differiscono su queste piattaforme. Inoltre, le build di prodotto a 32 e 64 bit possono contenere una diversa serie di funzionalità, tra cui quelle di auto-protezione, e la loro implementazione può dipendere dall’architettura del sistema operativo.

 

Prodotti testati

Sono state testate le versioni più recenti dei seguenti prodotti disponibili al momento del test:

Nome prodotto

Componenti

Versione

Acronis Backup

Management Server

Agent

12.5 9010

12.5 9010

Arcserve

Unified Data Protection Server

Unified Data Protection Client

6.5.4175 Aggiornamento 2 Build 667

6.5.4175.791 v.r6.5

Veeam

Backup & Replication

Agent for Microsoft Windows

9.5 Aggiornamento 3

2.1.0.423

Veritas Backup Exec

Server

Agent Utility pour Windows

16.0 Rev. 1142

16.0 Rev. 1142-1632

 

Ogni prodotto è stato installato con le impostazioni predefinite e aggiornato prima dell’esecuzione del test.

 

Scenari dei test

La suite di test comprende 31 test che simulano attacchi a file di backup locali, file dei prodotti, processi, servizi e un cloud storage che mirano al blocco del servizio di backup e ripristino. La categoria di test “Protezione dei file dei prodotti” contiene semplici test volti a distruggere i file di backup e di applicazione rendendo impossibile il recupero dei dati crittografati da ransomware.

Il secondo gruppo di test “Protezione dei processi e dei servizi dei prodotti” è essenziale per l’auto-protezione poiché il malware può iniettare il codice dannoso in un agente di backup e agire per conto di una soluzione di backup ottenendo tutti i privilegi necessari per controllare i file di backup. Per volere di un aggressore, un processo dannoso può interrompere processi e servizi con conseguente blocco dell’applicazione di backup e ripristino

o eliminazione di file di backup per conto di una soluzione di backup. L’ultima serie di test è “Protezione del backup e del ripristino del cloud” ed è indirizzata alle interfacce di comunicazione con lo storage cloud. L’attacco di poisoning del DNS o l’uso improprio della CLI possono causare l’interruzione del servizio di backup del cloud.

 

Conclusioni

 

Lo scopo del test consisteva nel verificare le capacità di auto-protezione del software di backup per proteggere i relativi file, processi, servizi e cloud storage dagli scenari che possono essere potenzialmente eseguiti dal ransomware.

I risultati hanno mostrato che la maggior parte dei prodotti testati non è pronta in molti casi a contrastare gli attacchi di tipo ransomware consentendo a un potenziale aggressore di bloccare i backup dell’utente e disabilitare i servizi di backup e ripristino. Soltanto Acronis Backup ha mostrato buoni risultati con un tasso di efficacia dell’87% e dell’81% per prodotti a 32 bit e 64 bit, fornendo in modo analogo funzionalità complete di auto-protezione e sostenibilità dei servizi.

Scarica il reparto completo qui: Nio Guard Independent Study_IT

 

Contattaci

Articoli correlati:

Acronis Cyber Cloud Active Protection: Racconto di due attacchi di ramsoware

Acronis Data Cloud 7.7 | Backup locale

Acronis Data Cloud 7.7 | Tutte le novita’ della versione 7.7

Protezione dati moderna: La differenza e’ nel Cloud

Please follow and like us:
Secure Online Desktop - Acronis Active Protection
Acronis Data Cloud 7.8 ha definitivamente lasciato il posto ad Acronis Cyber Cloud 7.9: la distribuzione della nostra più recente soluzione è stata completata in tutto il mondo. Quali sono le novità per te e per i tuoi clienti?

  • La soluzione ti aiuta a differenziare il tuo marchio per emergere rispetto ai concorrenti: il nuovo nome della soluzione Acronis Cyber Cloud richiama infatti quella protezione dati di nuova generazione di cui i tuoi clienti non possono più fare a meno: la cyber-protezione totale che solo tu puoi offrire.
     
    Passaggio successivo: informa i tuoi clienti che la tua infrastruttura informatica è ad oggi più sicura grazie alle nuove funzionalità di Acronis.
  • Difendi i dati dei clienti con la protezione dal mining di criptovalute integrata, che mette al sicuro i PC da questo tipo di malware. La nuova funzionalità preserva le risorse e il traffico di rete grazie a una tecnologia di machine learning che rileva e blocca le potenziali minacce.
     
    Passaggio successivo: aggiorna gli agenti di backup all’ultima versione (12.5.1.12960) e attiva la protezione contro il mining di criptovalute nella finestra “Opzioni di protezione” di Acronis Active Protection.
  • Proteggi i dati dei clienti archiviati in G Suite con il backup di G Suite per Gmail, Drive (inclusi i Drive dei team), Contatti e Calendario, e assicura un ripristino rapido e affidabile.
     
    Passaggio successivo: contattaci per attivare il servizio.
 
 
Contattaci
 
 
Articoli correlati:
Backup per G-suite
Due modi per implementare il tuo BaaS (Backup as a Service)
Acronis Disaster Recovery Cloud
[Modifica del nome] Acronis Data Cloud -> Acronis Cyber Cloud
Please follow and like us:

Protezione dati moderna

Come proteggere completamente le aziende – con facilita’

Semplificare è spesso un prezioso mantra di successo. Tuttavia, in un ambiente IT complesso e in continua evoluzione, non è necessariamente l’approccio ottimale per i fornitori di servizi. Nel caso della protezione dei dati, la semplificazione può non solo sembrare improbabile, ma potenzialmente imprudente. Fortunatamente, alcune tecnologie cloud innovative ora rendono semplice alle aziende scalare la propria infrastruttura e difendere tale crescita con efficienti soluzioni di backup e ripristino.

Backup Acronis - Know your enemiesConosci i tuoi nemici

L’errore umano è più dannoso che mai e persistono minacce naturali come incendi e inondazioni. Nel frattempo, le minacce informatiche stanno crescendo in numero e complessità. Qualunque sia la causa, se le luci si spengono anche per un’ora, le aziende sono a rischio.

43% di ransomware 

gli attacchi sono rivolti alle PMI (1)

$8,58 per ora

è il costo medio dei tempi di inattività (2)

 

(1) Piccole Medie Imprese (2) Il gruppo Aberdeen

Backup Acronis - Shore up defensesProtezione dati moderna – Punta sulle difese

Le migliori difese si basano di solito su una strategia di protezione dei dati a più livelli. Innanzitutto, si inizia con approcci standard, come password e crittografia, protezione anti-virus tradizionale e pulizia mobile.

Quindi proteggi tutto, dalle e-mail e dagli endpoint ai server, con una soluzione di backup che protegge attivamente contro il ransomware, quindi anche i backup dei clienti sono sicuri.

Il backup sicuro del cloud fornisce l’ultima linea di difesa proteggendo la linea di fondo dell’azienda. Seguendo la regola 3-2-1 di backup (creando tre copie dei tuoi dati, su due tipi di storage, con uno situato fuori sede) tieni i tuoi file al sicuro ed evita lo scenario peggiore – il fallimento.

Backup Acronis - Embrace efficiencyAbbraccia l’efficenza

Con l’emergere del cloud, oggi ci sono ancora più soluzioni disponibili per migliorare la produttività aziendale. Questo significa che hai anche più sistemi e dati da proteggere, non è necessario che sia un problema. Quando si tratta di protezione dei dati, il cloud può semplificare e rafforzare le difese senza compromettere il budget del cliente.

Backup Acronis - Use one comprehensive solutionUtilizza una soluzione completa

Con la giusta soluzione di backup, è facile garantire la protezione completa dei dati, compresa la protezione dei sistemi virtuali e mobili, per cui non è più necessario monitorare e proteggere in modo indipendente i dati su più ambienti. Le soluzioni moderne ti permettono anche di:

1. Supportare più clienti con la gestione centralizzata di backup e ripristino.

2. Sperimentare una flessibilità senza precedenti per scegliere qualsiasi soluzione per qualsiasi esigenza del cliente.

3. Proteggere tutti i dati senza interruzioni e in remoto, in qualsiasi luogo e in qualsiasi ambiente.

4. Essere tranquilli sapendo che l’intera infrastruttura, in più sedi aziendali, rimane al sicuro.

Protezione dati modernaGoditi la gratificazione immediata

The cloud can offer a complete defense that scales as your customers’ businesses do. Just add-on cloud-based disaster recovery services and you can have businesses running again instantly. It’s that simple.

Il cloud può offrire una difesa completa scalabile come fanno le aziende dei tuoi clienti. Basta aggiungere servizi di disaster recovery basati su cloud e puoi far ripartire immediatamente le attività. È così semplice.

Protezione dati moderna

Contattaci

Leggi ancora:

BaaS | Acronis Cloud Backup

Acronis Disaster Recovery Cloud

BaaS | Veeam Cloud Connect

Fai un preventivo

Please follow and like us:
acronis-newsletter2

Alla velocità attuale del business, è facile perdere il controllo dei tuoi dati suddivisi tra server fisici e virtuali, PC e dispositivi mobili, Cloud privati e pubblici. E come ogni fan di corse sa, la velocità è fondamentale, ma la velocità senza controllo può essere disastrosa.

Ottieni una prova gratuita di Acronis Cloud Backup →

Con un controllo migliore, è possibile gestire in modo più sicuro il rischio di perdita di dati. Questo non è solo importante per i backup quotidiani: copre anche il rischio di migrare applicazioni e dati tra server fisici e virtuali, aggiornare i sistemi operativi e le applicazioni a versioni più recenti e spostare i carichi di lavoro da e verso il Cloud. Sempre più aziende come te si stanno rivolgendo a backup basati su Cloud per ottenere una protezione veloce dei dati con un controllo robusto per i loro server fisici, le VM e le risorse cloud.

 

Se sei già un credente nell’importanza della gestione precisa dei tuoi dati, contattaci per un prova gratuita di 30 giorni del nostro cloud-based Acronis Cloud Backup. Scopri la straordinaria potenza di combinare velocità e controllo nel tuo programma di backup. Approfitta di questa offerta oggi stesso.

Entra nel sedile del conducente con il backup basato su cloud →

Please follow and like us:

Customers

Newsletter