GDPR 2018 Piergiorgio Venuti

GDPR: che cosa c’e’ di nuovo e cosa c’e’ di vecchio

GDPR 2018: che cosa c’e’ di nuovo e cosa c’e’ di vecchio.

Nel mio lavoro di professionista della privacy  ho avuto a che fare con aziende e pubbliche amministrazioni che  – chi con più impegno e sforzo, chi con meno – hanno provato ad adeguarsi alle normative cosiddette “privacy” che si sono succedute negli ultimi vent’anni.  Ma quando mi è capitato di incontrare queste aziende dopo un po’ di tempo, ho scoperto che tutti quegli sforzi – grandi o piccoli che fossero – non hanno avuto alcun seguito: è stato costruito un magnifico castello al quale però non è stata fatta alcuna manutenzione, e quel castello è caduto a pezzi, in qualche caso non esiste più e molti non sanno se sia mai esistito.

Ecco che allora, quando penso al GDPR e a tutti quelli che si preoccupano delle novità che questo introduce e degli investimenti che occorrerà fare per adeguarsi, insomma quando i miei clienti  mi chiedono quanto questo nuovo castello costerà loro, mi viene da dire che piuttosto che pensare a quanto occorrerà investire per costruire il castello (nuovi software, nuove tecnologie) sarà più importante pensare al dopo, a come organizzare e manutenere  i propri processi, a come tenere aggiornate le proprie persone, a come verificare, monitorare che i dati siano trattati nel rispetto dei principi, che l’efficacia delle misure di sicurezza sia sempre adeguata in rapporto all’evoluzione delle minacce e ai nuovi trattamenti che le aziende mettono in atto.

Sì, perché nel GDPR c’è poco di nuovo quanto a prescrizioni (il GDPR non ha poi tanto carattere prescrittivo), c’è invece moltissimo di nuovo quanto a principi e a responsabilità.

Uno dei principi chiave del GDPR 2018 è infatti quello di accountability, di responsabilizzazione.

E’ il Titolare, infatti,  che è responsabile di qualunque decisione in merito alle misure adeguate da predisporre, e le misure le stabilisce in base ai risultati dell’analisi dei rischi (e quest’ultima non è una novità, ricordate il DPSS la cui obbligatorietà era stata cancellata nel nostro ordinamento?). E l’analisi dei rischi va fatta sui trattamenti, occorre redigere un Registro dei Trattamenti (Il DPSS prevedeva un censimento dei trattamenti, anche qui nulla di nuovo…).

Ma le misure di sicurezza, i processi di trattamento, non sono qualcosa di statico. Inoltre può accadere che non tutta l’organizzazione sia costante nell’applicare i principi e le misure nella pratica quotidiana.

Ecco che allora il GDPR richiede che l’efficacia delle misure venga monitorata, che l’applicazione dei principi venga verificata: questo ha un solo nome, che nella versione italiana del GDPR è stato tradotto in maniera improvvida  in tre modi differenti. Questo nome è AUDIT: ecco quello che bisogna continuare a fare.

E molta attenzione occorre anche fare quando si progettano nuove misure, nuovi trattamenti: occorrerà rispettare i principi cardine del privacy by design e privacy by default.

E per i trattamenti più rischiosi (quelli che vengono operati su dati rischiosi per la libertà e dignità degli interessati, i dati sanitari, i dati biometrici, i dati genetici…) occorre provvedere a una Valutazione d’Impatto ancor prima di iniziare il trattamento. La legislazione attuale prevede una notifica al Garante, un atto il più delle volte solamente burocratico: il GDPR chiede qualcosa di più complicato, che va ad intersecarsi con il principio di responsabilizzazione (accountability): è sempre il Titolare che è responsabile di effettuare una valutazione d’impatto e decidere le misure.

In conclusione,  nel GDPR 2018 c’è molto di vecchio, di già presente nella normativa attuale, anche se in taluni casi un po’ nascosto tra le righe, ma spesso meno nascosto nei provvedimenti del Garante. La vera novità, come abbiamo potuto vedere, sta nella responsabilizzazione, nella necessità – anzi nell’obbligo – di fare manutenzione, ed è proprio lì che vanno anche ad inserirsi le nuove (quelle sì!) e molto più pesanti sanzioni.

Paolo Raimondi,  Privacy Officer e Consulente della Privacy

 

GDPR 2018

 

Link utili

Nuovo regolamento privacy

GDPR

[btnsx id=”2929″]

 

Condividi


RSS

Piu’ articoli…

Categorie …

Tags

RSS CSIRT

RSS Dark Reading:

RSS Full Disclosure

  • APPLE-SA-2021-07-21-7 Safari 14.1.2 Luglio 23, 2021
    Posted by Apple Product Security via Fulldisclosure on Jul 23APPLE-SA-2021-07-21-7 Safari 14.1.2 Safari 14.1.2 addresses the following issues. Information about the security content is also available at https://support.apple.com/HT212606. WebKit Available for: macOS Catalina and macOS Mojave Impact: Processing maliciously crafted web content may lead to arbitrary code execution Description: A type confusion issue was addressed […]
  • APPLE-SA-2021-07-21-6 tvOS 14.7 Luglio 23, 2021
    Posted by Apple Product Security via Fulldisclosure on Jul 23APPLE-SA-2021-07-21-6 tvOS 14.7 tvOS 14.7 addresses the following issues. Information about the security content is also available at https://support.apple.com/HT212604. Audio Available for: Apple TV 4K and Apple TV HD Impact: A local attacker may be able to cause unexpected application termination or arbitrary code execution Description: […]
  • APPLE-SA-2021-07-21-5 watchOS 7.6 Luglio 23, 2021
    Posted by Apple Product Security via Fulldisclosure on Jul 23APPLE-SA-2021-07-21-5 watchOS 7.6 watchOS 7.6 addresses the following issues. Information about the security content is also available at https://support.apple.com/HT212605. ActionKit Available for: Apple Watch Series 3 and later Impact: A shortcut may be able to bypass Internet permission requirements Description: An input validation issue was addressed […]
  • APPLE-SA-2021-07-21-4 Security Update 2021-005 Mojave Luglio 23, 2021
    Posted by Apple Product Security via Fulldisclosure on Jul 23APPLE-SA-2021-07-21-4 Security Update 2021-005 Mojave Security Update 2021-005 Mojave addresses the following issues. Information about the security content is also available at https://support.apple.com/HT212603. AMD Kernel Available for: macOS Mojave Impact: An application may be able to execute arbitrary code with kernel privileges Description: A memory corruption […]
  • APPLE-SA-2021-07-21-3 Security Update 2021-004 Catalina Luglio 23, 2021
    Posted by Apple Product Security via Fulldisclosure on Jul 23APPLE-SA-2021-07-21-3 Security Update 2021-004 Catalina Security Update 2021-004 Catalina addresses the following issues. Information about the security content is also available at https://support.apple.com/HT212600. AMD Kernel Available for: macOS Catalina Impact: An application may be able to execute arbitrary code with kernel privileges Description: A memory corruption […]
  • APPLE-SA-2021-07-21-2 macOS Big Sur 11.5 Luglio 23, 2021
    Posted by Apple Product Security via Fulldisclosure on Jul 23APPLE-SA-2021-07-21-2 macOS Big Sur 11.5 macOS Big Sur 11.5 addresses the following issues. Information about the security content is also available at https://support.apple.com/HT212602. AMD Kernel Available for: macOS Big Sur Impact: An application may be able to execute arbitrary code with kernel privileges Description: A memory […]
  • APPLE-SA-2021-07-21-1 iOS 14.7 and iPadOS 14.7 Luglio 23, 2021
    Posted by Apple Product Security via Fulldisclosure on Jul 23APPLE-SA-2021-07-21-1 iOS 14.7 and iPadOS 14.7 iOS 14.7 and iPadOS 14.7 addresses the following issues. Information about the security content is also available at https://support.apple.com/HT212601. iOS 14.7 released July 19, 2021; iPadOS 14.7 released July 21, 2021 ActionKit Available for: iPhone 6s and later, iPad Pro […]
  • ipython3 may execute code from the current working directory Luglio 23, 2021
    Posted by Georgi Guninski on Jul 23Summary: under certain circumstances, ipython3 may execute code from the current working directory. This might be a problem if the current working directory is not trusted. python3 is safe. Tested on ubuntu 20. The following session illustrates it: [email protected]:~/tests/dir2$ pwd /home/joro/tests/dir2 [email protected]:~/tests/dir2$ ipython3 --version 7.13.0 [email protected]:~/tests/dir2$ ls ~/tests/dir1 a.py […]
  • Cross-site Scripting vulnerability in Ampache 4.4.2 Luglio 23, 2021
    Posted by Daniel Bishtawi via Fulldisclosure on Jul 23Hello, We are informing you about a Cross-site Scripting vulnerability in Ampache 4.4.2. Information -------------------- Advisory by Netsparker Name: Cross-site Scripting vulnerability in Ampache 4.4.2 Affected Software: Ampache Affected Versions: 4.4.2 Homepage: http://ampache.org/ Vulnerability: Cross-Site Scripting Severity: High Status: Fixed CVSS Score (3.0): 7.4 (High) Netsparker Advisory […]
  • CFP for Hardwear.io Netherlands 2021 Luglio 23, 2021
    Posted by Andrea Simonca on Jul 23Hardwear.io Security Trainings and Conference Netherlands 2021 28-29 October 2021, NH Hotel Den Haag, The Netherlands https://hardwear.io/netherlands-2021/ It is a pleasure to invite you to bring forward your cutting-edge research at Hardwear.io Netherlands 2021: Important Dates Deadline for submission: 20 August 2021 Notification of acceptance: 3 September 2021 Security […]

Customers

Newsletter