deception vs edr Piergiorgio Venuti

Deception vs EDR: qual è la migliore strategia di difesa dalle minacce?

Estimated reading time: 4 minuti

Introduzione

La sicurezza informatica è una sfida quotidiana per le aziende, con minacce che evolvono costantemente. Due approcci che stanno emergendo per rafforzare la postura di sicurezza sono la tecnologia Deception e gli strumenti EDR (Endpoint Detection and Response). Ma quali sono le differenze e i vantaggi di ciascuno? Questo articolo mette a confronto Deception ed EDR per aiutare a scegliere la strategia migliore.

Cos’è la tecnologia Deception?

La tecnologia Deception utilizza trappole di sicurezza ingannevoli per identificare e ingannare gli attaccanti. Vengono create risorse fittizie come falsi endpoint, documenti, credenziali e traffico di rete per confondere gli hacker e distoglierli dalle risorse preziose.

I vantaggi chiave includono:

  • Rilevamento precoce delle minacce – le trappole attirano gli attaccanti e generano alert appena vi è un’intrusione.
  • Inganno attivo – si confondono e si rallentano gli hacker reindirizzandoli su falsi asset.
  • Meno falsi positivi – solo gli accessi non autorizzati attivano gli alert.
  • Threat intelligence – si acquisiscono informazioni preziose sulle tattiche e tecniche degli attaccanti.

Le soluzioni Deception sono efficaci contro una vasta gamma di minacce interne ed esterne.

Cos’è l’EDR (Endpoint Detection and Response)?

Gli strumenti EDR sono focalizzati sul rilevamento e la risposta alle minacce endpoint. Utilizzano agent installati su laptop, server, dispositivi IoT e altri endpoint per monitorare eventi e attività sospette.

I principali vantaggi includono:

  • Visibilità sugli endpoint – gli agent EDR forniscono telemetria in tempo reale su processi, connessioni di rete e comportamenti anomali.
  • Rilevamento avanzato – analisi comportamentale, machine learning e firme per individuare attacchi mai visti prima.
  • Capacità di risposta – gli strumenti EDR permettono di contenere minacce, isolare device compromessi e avviare azioni di remediation.
  • Threat hunting – capacità di ricerca delle minacce su larga scala su tutti gli endpoint.

Gli EDR sono efficaci contro malware, attacchi mirati e minacce interne.

Confronto tra Deception e EDR

Mentre entrambe le tecnologie mirano a rafforzare la sicurezza, hanno approcci complementari con diversi punti di forza:

DeceptionEDR
Trappole ingannevoli attiveMonitoraggio passivo degli endpoint
Rilevamento precoce delle intrusioniVisibilità su attività sospette
Identifica le tattiche degli attaccantiBlocco e contenimento delle minacce
Pochi falsi positiviRilevamento di malware sconosciuti
Efficace contro minacce esterneEfficace contro malware e intrusioni interne

In sintesi, la tecnologia Deception è incentrata sull’inganno e il rilevamento delle intrusioni initiali, mentre l’EDR fornisce visibilità, rilevamento e capacità di risposta sugli endpoint.

Come agiscono Deception e EDR

Analizziamo più in dettaglio le azioni specifiche compiute dalla tecnologia Deception e dagli strumenti EDR per contrastare le minacce:

Azioni Deception:

  • Genera falsi dati come documenti, credenziali e traffico di rete per attrarre gli hacker
  • Crea endpoint e server falsi per confondere gli attaccanti
  • Isola e analizza malware che colpiscono le trappole ingannevoli
  • Fornisce alert immediati non appena le credenziali false vengono utilizzate o le trappole sono attivate
  • Traccia il movimento laterale degli attaccanti sulla rete con falsi hop point
  • Acquisisce threat intelligence sulle tattiche, tecniche e procedure degli avversari

Azioni EDR:

  • Gli agent monitorano in tempo reale filesystem, processi, connessioni di rete e registri su ciascun endpoint
  • Rileva exploit, movimenti laterali e tecniche di persistenza delle minacce
  • Utilizza il machine learning per identificare attività e processi anomali
  • Blocca e isola automaticamente i dispositivi compromessi
  • Fornisce capacità di threat hunting per cercare proattivamente le intrusioni
  • Permette di analizzare e contenere un attacco in corso
  • Genera alert sugli incidenti e automatizza le risposte di sicurezza

In sintesi, la Deception attira e inganna gli attaccanti, mentre l’EDR rileva e blocca le minacce che riescono a infiltrarsi.

Conclusione

La tecnologia Deception e gli strumenti EDR sono entrambi preziosi per rafforzare la sicurezza delle organizzazioni contro le minacce odierne.

La Deception fornisce un rilevamento precoce delle intrusioni e il vantaggio dell’inganno attivo, mentre l’EDR dà visibilità, rilevamento e capacità di risposta a livello di endpoint. Integrandoli insieme si ottiene una protezione di difesa attiva “fuori e dentro” la rete senza confronti.

Infatti, combinando il servizio Active Defence Deception della Secure Online Desktop con le loro soluzioni EDR SOCaaS si possono coprire il perimetro aziendale e gli endpoint critici con trappole ingannevoli e rilevamento delle minacce in tempo reale.

Questo approccio multilivello di cyber defense attiva consente di identificare e fermare gli attacchi nelle fasi iniziali, riducendo drasticamente il rischio di violazioni della sicurezza.

Useful links:

Condividi


RSS

Piu’ articoli…

Categorie …

Tags

RSS CSIRT

RSS darkreading

RSS Full Disclosure

  • SEC Consult SA-20240220-0 :: Multiple Stored Cross-Site Scripting Vulnerabilities in OpenOLAT (Frentix GmbH) Febbraio 21, 2024
    Posted by SEC Consult Vulnerability Lab, Research via Fulldisclosure on Feb 20SEC Consult Vulnerability Lab Security Advisory < 20240220-0 > ======================================================================= title: Multiple Stored Cross-Site Scripting Vulnerabilities product: OpenOLAT (Frentix GmbH) vulnerable version:
  • Re: Buffer Overflow in graphviz via via a crafted config6a file Febbraio 21, 2024
    Posted by Matthew Fernandez on Feb 20The fix for this ended up landing in Graphviz 10.0.1, available at https://graphviz.org/download/. Details of this CVE (CVE-2023-46045) are now published, but the CPEs are incomplete. For those who track such things, the affected range is [2.36.0, 10.0.1).
  • CVE-2024-24681: Insecure AES key in Yealink Configuration Encrypt Tool Febbraio 21, 2024
    Posted by Jeroen J.A.W. Hermans via Fulldisclosure on Feb 20CloudAware Security Advisory CVE-2024-24681: Insecure AES key in Yealink Configuration Encrypt Tool ======================================================================== Summary ======================================================================== A single, vendorwide, hardcoded AES key in the configuration tool used to encrypt provisioning documents was leaked leading to a compromise of confidentiality of provisioning documents....
  • Microsoft Windows Defender / Backdoor:JS/Relvelshe.A / Detection Mitigation Bypass Febbraio 21, 2024
    Posted by hyp3rlinx on Feb 20[+] Credits: John Page (aka hyp3rlinx) [+] Website: hyp3rlinx.altervista.org [+] Source: https://hyp3rlinx.altervista.org/advisories/Windows_Defender_Backdoor_JS.Relvelshe.A_Detection_Mitigation_Bypass.txt [+] twitter.com/hyp3rlinx [+] ISR: ApparitionSec [Vendor] www.microsoft.com [Product] Windows Defender [Vulnerability Type] Detection Mitigation Bypass Backdoor:JS/Relvelshe.A [CVE Reference] N/A [Security Issue] Back in 2022 I released a...
  • Microsoft Windows Defender / VBScript Detection Bypass Febbraio 21, 2024
    Posted by hyp3rlinx on Feb 20[+] Credits: John Page (aka hyp3rlinx) [+] Website: hyp3rlinx.altervista.org [+] Source: https://hyp3rlinx.altervista.org/advisories/MICROSOFT_WINDOWS_DEFENDER_VBSCRIPT_TROJAN_MITIGATION_BYPASS.txt [+] twitter.com/hyp3rlinx [+] ISR: ApparitionSec [Vendor] www.microsoft.com [Product] Windows Defender [Vulnerability Type] Windows Defender VBScript Detection Mitigation Bypass TrojanWin32Powessere.G [CVE Reference] N/A [Security Issue]...
  • Microsoft Windows Defender / Trojan.Win32/Powessere.G / Detection Mitigation Bypass Part 3 Febbraio 21, 2024
    Posted by hyp3rlinx on Feb 20[+] Credits: John Page (aka hyp3rlinx) [+] Website: hyp3rlinx.altervista.org [+] Source: https://hyp3rlinx.altervista.org/advisories/MICROSOFT_WINDOWS_DEFENDER_TROJAN.WIN32.POWESSERE.G_MITIGATION_BYPASS_PART_3.txt [+] twitter.com/hyp3rlinx [+] ISR: ApparitionSec [Vendor] www.microsoft.com [Product] Windows Defender [Vulnerability Type] Windows Defender Detection Mitigation Bypass TrojanWin32Powessere.G [CVE Reference] N/A [Security Issue]...
  • 44CON 2024 September 18th - 20th CFP Febbraio 15, 2024
    Posted by Florent Daigniere via Fulldisclosure on Feb 1544CON is the UK&apos;s largest combined annual Security Conference and Training event. Taking place 18,19,20 of September at the Novotel London West near Hammersmith, London. We will have a fully dedicated conference facility, including catering, private bar, amazing coffee and a daily Gin O’Clock break.         _  […]
  • SEC Consult SA-20240212-0 :: Multiple Stored Cross-Site Scripting vulnerabilities in Statamic CMS Febbraio 14, 2024
    Posted by SEC Consult Vulnerability Lab, Research via Fulldisclosure on Feb 13SEC Consult Vulnerability Lab Security Advisory < 20240212-0 > ======================================================================= title: Multiple Stored Cross-Site Scripting vulnerabilities product: Statamic CMS vulnerable version: =3.4.17 CVE number: CVE-2024-24570 impact: high homepage: https://statamic.com/...
  • Stored XSS and RCE - adaptcmsv3.0.3 Febbraio 14, 2024
    Posted by Andrey Stoykov on Feb 13# Exploit Title: Stored XSS and RCE - adaptcmsv3.0.3 # Date: 02/2024 # Exploit Author: Andrey Stoykov # Version: 3.0.3 # Tested on: Ubuntu 22.04 # Blog: http://msecureltd.blogspot.com *Description* - It was found that adaptcms v3.0.3 was vulnerable to stored cross site scripting - Also the application allowed the […]
  • OXAS-ADV-2023-0007: OX App Suite Security Advisory Febbraio 14, 2024
    Posted by Martin Heiland via Fulldisclosure on Feb 13Dear subscribers, We&apos;re sharing our latest advisory with you and like to thank everyone who contributed in finding and solving those vulnerabilities. Feel free to join our bug bounty programs for OX App Suite, Dovecot and PowerDNS at YesWeHack. This advisory has also been published at https://documentation.open-xchange.com/appsuite/security/advisories/html/2023/oxas-adv-2023-0007.html. […]

Customers

Newsletter

{subscription_form_2}