Piergiorgio Venuti

Auditing IT della sicurezza: guida completa all’analisi proattiva di vulnerabilità e conformità

Estimated reading time: 6 minuti

Eseguire controlli di sicurezza regolari e approfonditi sull’infrastruttura IT è fondamentale per identificare e mitigare rischi cyber ed eventuali vulnerabilità prima che vengano sfruttate dagli attaccanti. In questo articolo esaminiamo l’importanza di implementare un programma continuativo di auditing della sicurezza IT e come esternalizzarlo a fornitori specializzati.

Cos’è l’auditing della sicurezza IT?

L’auditing IT consiste nell’analizzare nel dettaglio configurazioni, policy, procedure e controlli di sicurezza implementati su reti, sistemi, applicazioni, dati e processi aziendali.

Lo scopo è determinare:

  • Conformità con standard e best practice di sicurezza.
  • Presenza di falle e punti deboli sfruttabili dagli attaccanti.
  • Adeguatezza di strumenti e policy per garantire riservatezza, integrità e disponibilità delle informazioni.
  • Efficacia dei processi per prevenire, rilevare e rispondere a potenziali incidenti.

L’auditing può assumere varie forme:

Un programma efficace combina idealmente tutti questi approcci per una visione completa della postura di cybersecurity.

Perché è importante l’auditing IT proattivo?

auditing della sicurezza IT

Effettuare controlli di sicurezza in modo proattivo e continuativo comporta numerosi vantaggi:

  • Gestione del rischio – identificazione di vulnerabilità e correzione prima dello sfruttamento.
  • Miglioramento delle difese – validazione e ottimizzazione dell’efficacia di strumenti e policy.
  • Conformità normativa – assicurarsi di rispettare sempre requisiti e standard obbligatori.
  • Monitoraggio delle minacce – rilevamento rapido di attività anomale o sospette.
  • Prontezza di risposta – testare periodicamente capacità e tempi di reazione degli analisti.
  • Awareness – tenere alta l’attenzione del personale sull’importanza della sicurezza.
  • Tracciabilità – disponibilità di evidenze da presentare ad auditor esterni.

In sintesi, l’auditing proattivo permette di identificare e risolvere problemi prima che abbiano un impatto negativo sull’organizzazione.

Approcci per l’auditing della sicurezza IT

Esistono varie tipologie di controlli che si possono implementare all’interno di un programma completo di IT auditing.

Vulnerability assessment

Il vulnerability assessment prevede l’esecuzione periodica di scansioni di sicurezza su infrastrutture IT per identificare falle o misconfigurazioni che potrebbero essere sfruttate dagli attaccanti per accedere ai sistemi.

Gli strumenti di VA testano:

  • Vulnerabilità delle applicazioni web.
  • Endpoint non aggiornati e non conformi a policy di sicurezza.
  • Servizi di rete e porte aperte vulnerabili.
  • Errori di configurazione di server e dispositivi di rete.
  • Debolezze in perimetro, WAF, sistemi di autenticazione, etc.

Penetration test

Il penetration test prevede la simulazione controllata di attacchi reali per validare la capacità dell’organizzazione di rilevare ed impedire una compromissione dei propri sistemi da parte di malintenzionati.

Sono effettuati da ethical hacker esperti usando le stesse tecniche di attacco di cybercriminali reali. Possono essere condotti sia da remoto che da insider.

Log analysis

La raccolta centralizzata e l’analisi dei log a livello di rete, server, sistema operativo, applicazioni, utenti e dispositivi endpoint consente di monitorare nel dettaglio tutte le attività sospette o anomale per identificare minacce interne ed esterne.

Audit di configurazioni e policy

Gli audit di configurazione verificano che siano implementate correttamente policy di sicurezza per patch management, hardening di sistemi e applicazioni, account e accessi con privilegi, gestione delle password, crittografia dati, backup e disaster recovery, uso accettabile degli asset IT e molto altro.

Vantaggi di un auditing continuativo

Tradizionalmente molte organizzazioni hanno eseguito controlli di sicurezza in modo sporadico, ad esempio su base annuale. Ma questo approccio presenta significative lacune.

Solo eseguendo le verifiche in modo frequente e continuativo è possibile:

  • Identificare nuove vulnerabilità non appena vengono introdotte nei sistemi da cambiamenti e aggiornamenti.
  • Monitorare modifiche del rischio dovute a evoluzioni del panorama delle minacce.
  • Rilevare tempestivamente incidenti grazie alla vista in tempo reale sulle attività sospette.
  • Validare controlli periodicamente per garantire che mantengano la propria efficacia contro le minacce odierne.
  • Fornire visibilità al management con report frequenti sulla postura di cybersecurity.
  • Verificare la conformità in modo proattivo prima di audit esterni.

In sostanza, solo controllando lo stato di sicurezza in modo continuativo è possibile identificare e risolvere i problemi prima che abbiano un impatto negativo.

Esternalizzazione dell’auditing IT

Per molte organizzazioni, implementare internamente un programma completo di auditing della sicurezza IT può risultare una sfida, a causa della carenza di competenze specialistiche, strumentazione dedicata e integrazione tra tool diversi.

Una soluzione efficace consiste nell’esternalizzare le attività di auditing e monitoraggio proattivo della sicurezza a fornitori qualificati di Managed Security Services (MSSP).

I principali vantaggi di questo approccio includono:

Competenze specifiche – Gli MSSP dispongono di professionisti esperti di sicurezza dedicati alle attività di auditing.

Strumenti avanzati – Accesso a tecnologie costose per vuln assessment, SIEM, threat hunting, sandboxing, NTA (network traffic analysis) e altro.

Copertura 24×7 – Monitoraggio continuo da parte di analisti nel Security Operation Center.

Approccio indipendente – Assessment imparziali condotti da terze parti.

Economie di scala – I costi fissi di tool e piattaforme sono ammortizzati su più clienti.

Conformità – Servizi certificati ISO e compatibili con requisiti di compliance.

Reporting

  • Reportistica di sicurezza periodica per la direzione.

Threat intelligence – Accesso a feed globali di intelligence sulle minacce informatiche.

Per queste ragioni, la collaborazione con un MSSP specializzato consente di implementare in modo economicamente sostenibile un programma avanzato di monitoraggio e auditing della sicurezza, difficilmente realizzabile internamente.

Punti chiave di un servizio efficace di auditing

Per garantire un elevato livello di protezione, un servizio di sicurezza gestito per l’auditing e il monitoraggio proattivo della postura di cybersecurity dovrebbe presentare le seguenti caratteristiche:

  • Approccio omnicomprensivo – Combinazione di vulnerability assessment, penetration test, log analysis e verifiche di configurazione per una vista completa.
  • Esecuzione continua – Controlli di sicurezza pianificati e ripetuti frequentemente, non solo annuali o sporadici.
  • Analisi approfondita – Raccolta ed esame di tutti i log rilevanti per rilevare minacce.
  • Threat intelligence – Impiego di feed sulle minacce globali per identificare rischi emergenti.
  • Presidio professionale – Security analyst dedicati per monitoraggio, tuning di regole e analisi degli alert 24×7.
  • Incident response – Supporto specializzato in caso di rilevamento di una violazione effettiva.
  • Reportistica – Report tecnici periodici e executive report per il management.
  • Remediation – Indicazioni di mitigazione e contenimento per prevenire impatti negativi.
  • Integrazione – Correlazione dei dati con le altre soluzioni di sicurezza presenti.
  • Conformità – Supporto per il rispetto di normative rilevanti per il cliente.

Conclusione

Implementare un programma strutturato di monitoraggio e auditing della sicurezza IT è essenziale per identificare e risolvere vulnerabilità prima che vengano sfruttate in attacchi dannosi.

Esternalizzando le attività di verifica a un Managed Security Service Provider qualificato è possibile ottenere competenze specialistiche, tecnologie avanzate e una vista 24×7 sullo stato dell’infrastruttura IT.

I controlli di sicurezza regolari consentono di prevenire incidenti gravi, mantenere la conformità normativa e ridurre il rischio aziendale.

Il nostro servizio di Netwrix Auditor consente di ridurre al minimo il rischio di violazione dei dati e garantisce la conformità normativa riducendo proattivamente l’esposizione di dati sensibili e rilevando tempestivamente violazioni delle policy e comportamenti sospetti degli utenti.

Useful links:

Condividi


RSS

Piu’ articoli…

Categorie …

Tags

RSS CSIRT

  • Rilevato sfruttamento in rete di vulnerabilità relative a OpenMetadata (AL03/240422/CSIRT-ITA) Aprile 22, 2024
    Rilevato lo sfruttamento attivo in rete di 5 vulnerabilità, di cui una con gravità “critica” - già sanate dal vendor il 15 marzo 2024 - in carichi di lavoro Kubernetes di OpenMetadata, piattaforma open source per la gestione di metadati. Tali vulnerabilità, potrebbero consentire a un attaccante remoto l'esecuzione arbitraria di codice sulle istanze Kubernetes […]
  • Sanate vulnerabilità su GitHub Enterprise Server (AL02/240422/CSIRT-ITA) Aprile 22, 2024
    Rilasciati aggiornamenti di sicurezza che risolvono 3 vulnerabilità, di cui 2 con gravità “alta”, in GitHub Enterprise Server, nota piattaforma di sviluppo software.
  • Vulnerabilità in prodotti Solarwinds (AL01/240422/CSIRT-ITA) Aprile 22, 2024
    Rilevate 2 vulnerabilità di sicurezza con gravità “alta” in SolarWinds Platform. Tali vulnerabilità, qualora sfruttate, potrebbero permettere l’accesso e la manipolazione di informazioni sensibili sui dispositivi interessati.
  • La Settimana Cibernetica del 21 aprile 2024 Aprile 22, 2024
    Scarica il riepilogo delle notizie pubblicate dallo CSIRT Italia dal 15 al 21 aprile 2024.
  • Risolte vulnerabilità in prodotti Cisco (AL04/240418/CSIRT-ITA) - Aggiornamento Aprile 19, 2024
    Aggiornamenti di sicurezza Cisco sanano alcune vulnerabilità, di cui 2 con gravità “alta” presenti nell'interfaccia web e nell'interfaccia a linea di comando (CLI) del prodotto Integrated Management Controller (IMC). Tali vulnerabilità qualora sfruttate, potrebbero permettere l’esecuzione di codice arbitrario sui dispositivi interessati.
  • Aggiornamenti per ClamAV (AL05/240418/CSIRT-ITA) Aprile 18, 2024
    Sanata vulnerabilità di sicurezza con gravità “alta” in ClamAV, noto software antivirus multipiattaforma open source. Tale vulnerabilità, qualora sfruttata, potrebbe permettere la compromissione della disponibilità del servizio sui dispositivi interessati.
  • Ivanti: risolte vulnerabilità nel prodotto Avalanche (AL03/240418/CSIRT-ITA) Aprile 18, 2024
    Ivanti rilascia aggiornamenti di sicurezza che risolvono molteplici vulnerabilità, di cui 2 con gravità “critica” e 17 con gravità “alta”, relative al prodotto Avalanche, soluzione di Enterprise Mobility Management (EMM) e Mobile Device Management (MDM). Tali vulnerabilità, qualora sfruttate, potrebbero permettere, a un utente malintenzionato remoto, la compromissione della disponibilità del servizio, l’esecuzione di codice […]
  • Rilevate vulnerabilità in prodotti Atlassian (AL02/240418/CSIRT-ITA) Aprile 18, 2024
    Aggiornamenti di sicurezza sanano 6 vulnerabilità con gravità “alta”, presenti nei propri prodotti.
  • Vulnerabilità in prodotti Solarwinds (AL01/240418/CSIRT-ITA) Aprile 18, 2024
    Rilevata vulnerabilità di sicurezza in SolarWinds Serv-U, software per il trasferimento dati sicuro (Managed File Transfer - MFT). Tale vulnerabilità, qualora sfruttata da un utente remoto con privilegi elevati, potrebbe permettere l’esecuzione di codice arbitrario sui sistemi interessati, attraverso la manipolazione impropria dei percorsi delle directory (Directory Traversal)
  • Aggiornamenti di sicurezza per prodotti Mozilla (AL03/240417/CSIRT-ITA) Aprile 17, 2024
    Mozilla ha rilasciato aggiornamenti di sicurezza per sanare alcune vulnerabilità, di cui 9 con gravità “alta”, nei prodotti Firefox e Firefox ESR.

RSS darkreading

RSS Full Disclosure

  • BACKDOOR.WIN32.DUMADOR.C / Remote Stack Buffer Overflow (SEH) Aprile 19, 2024
    Posted by malvuln on Apr 19Discovery / credits: Malvuln (John Page aka hyp3rlinx) (c) 2024 Original source: https://malvuln.com/advisory/6cc630843cabf23621375830df474bc5.txt Contact: malvuln13 () gmail com Media: twitter.com/malvuln Threat: Backdoor.Win32.Dumador.c Vulnerability: Remote Stack Buffer Overflow (SEH) Description: The malware runs an FTP server on TCP port 10000. Third-party adversaries who can reach the server can send a specially […]
  • SEC Consult SA-20240418-0 :: Broken authorization in Dreamehome app Aprile 19, 2024
    Posted by SEC Consult Vulnerability Lab via Fulldisclosure on Apr 19SEC Consult Vulnerability Lab Security Advisory < 20240418-0 > ======================================================================= title: Broken authorization product: Dreamehome app vulnerable version:
  • MindManager 23 - full disclosure Aprile 19, 2024
    Posted by Pawel Karwowski via Fulldisclosure on Apr 19Resending! Thank you for your efforts. GitHub - pawlokk/mindmanager-poc: public disclosure Affected application: MindManager23_setup.exe Platform: Windows Issue: Local Privilege Escalation via MSI installer Repair Mode (EXE hijacking race condition) Discovered and reported by: Pawel Karwowski and Julian Horoszkiewicz (Eviden Red Team) Proposed mitigation:...
  • CVE-2024-31705 Aprile 14, 2024
    Posted by V3locidad on Apr 14CVE ID: CVE-2024-31705 Title : RCE to Shell Commands" Plugin / GLPI Shell Command Management Interface Affected Product : GLPI - 10.X.X and last version Description: An issue in Infotel Conseil GLPI v.10.X.X and after allows a remote attacker to execute arbitrary code via the insufficient validation of user-supplied input. […]
  • SEC Consult SA-20240411-0 :: Database Passwords in Server Response in Amazon AWS Glue Aprile 14, 2024
    Posted by SEC Consult Vulnerability Lab via Fulldisclosure on Apr 14SEC Consult Vulnerability Lab Security Advisory < 20240411-0 > ======================================================================= title: Database Passwords in Server Response product: Amazon AWS Glue vulnerable version: until 2024-02-23 fixed version: as of 2024-02-23 CVE number: - impact: medium homepage: https://aws.amazon.com/glue/ found:...
  • [KIS-2024-03] Invision Community <= 4.7.16 (toolbar.php) Remote Code Execution Vulnerability Aprile 11, 2024
    Posted by Egidio Romano on Apr 10------------------------------------------------------------------------------ Invision Community
  • [KIS-2024-02] Invision Community <= 4.7.15 (store.php) SQL Injection Vulnerability Aprile 11, 2024
    Posted by Egidio Romano on Apr 10-------------------------------------------------------------------- Invision Community
  • Multiple Issues in concretecmsv9.2.7 Aprile 11, 2024
    Posted by Andrey Stoykov on Apr 10# Exploit Title: Multiple Web Flaws in concretecmsv9.2.7 # Date: 4/2024 # Exploit Author: Andrey Stoykov # Version: 9.2.7 # Tested on: Ubuntu 22.04 # Blog: http://msecureltd.blogspot.com Verbose Error Message - Stack Trace: 1. Directly browse to edit profile page 2. Error should come up with verbose stack trace […]
  • OXAS-ADV-2024-0001: OX App Suite Security Advisory Aprile 11, 2024
    Posted by Martin Heiland via Fulldisclosure on Apr 10Dear subscribers, We&apos;re sharing our latest advisory with you and like to thank everyone who contributed in finding and solving those vulnerabilities. Feel free to join our bug bounty programs for OX App Suite, Dovecot and PowerDNS at YesWeHack. This advisory has also been published at https://documentation.open-xchange.com/appsuite/security/advisories/html/2024/oxas-adv-2024-0001.html. […]
  • Trojan.Win32.Razy.abc / Insecure Permissions (In memory IPC) Aprile 11, 2024
    Posted by malvuln on Apr 10Discovery / credits: Malvuln (John Page aka hyp3rlinx) (c) 2024 Original source: https://malvuln.com/advisory/0eb4a9089d3f7cf431d6547db3b9484d.txt Contact: malvuln13 () gmail com Media: twitter.com/malvuln Threat: Trojan.Win32.Razy.abc Vulnerability: Insecure Permissions (In memory IPC) Family: Razy Type: PE32 MD5: 0eb4a9089d3f7cf431d6547db3b9484d SHA256: 3d82fee314e7febb8307ccf8a7396b6dd53c7d979a74aa56f3c4a6d0702fd098 Vuln ID: MVID-2024-0678...

Customers

Newsletter

{subscription_form_2}