cloud computing Giacomo Lanzi

Cloud computing services in Reggio Emilia

Il cloud computing consente alle aziende di accedere a server, archivi, database e servizi aggiuntivi (applicativi), tramite piani di abbonamento flessibili. Ad oggi il cloud e’ onnipresente. Gia’ dal 2009, piu’ del 90% delle aziende utilizza almeno una applicazione basata sul cloud computing per gestire dati aziendali in modo sicuro. Inoltre, un numero sempre maggiore di aziende e organizzazioni non ospita piu’ un’infrastruttura, ma si appoggia ai fornitori di servizi cloud del loro territorio. Potersi confrontare con una realta’ che usa il proprio linguaggio e’ quasi sempre un valore aggiunto.

Ragioni principali per scegliere soluzioni in cloud computing

Scegliendo il provider di servizi adeguato, le aziende possono concentrarsi sullo sviluppo dei loro prodotti invece che sulla manutenzione delle infrastrutture necessarie. Si evitano cosi’ dei costi, sia economici che temporali. I provider di soluzioni cloud offrono un canone mensile per l’uso dei loro servizi. L’infrastruttura, la sua manutenzione, le licenze e tutti i requisiti aggiuntivi sono a carico del fornitore.

Un altro aspetto importante e’ che l’utilizzo di questi servizi online non richiede grandi competenze informatiche. Le piccole e medie imprese possono ottenere tutti i vantaggi di una rete aziendale completa, senza l’onere dell’acquisto di materiali e assunzione di personale. Il cloud computing viene in soccorso in queste situazioni, insieme al supporto tecnico che puo’ essere necessario.

Questi servizi online sono altamente scalabili. Ogni volta che si presenta la necessita’ di ingrandire o ridurre la propria rete, i servizi in cloud computing si adattano all’esigenza automaticamente oppure cambiando piano di abbonamento. Conseguenza della scalabilita’, e’ la flessibilita’. Il cloud facilita la connessione di collaboratori esterni e l’accesso a tutti i servizi necessari. Tramite questi servizi online non e’ difficile organizzarsi in telelavoro.

Altro fattore a favore dei servizi basati sul cloud computing e’ la sicurezza. Giustamente, molti utenti si preoccupano per la sicurezza dei propri dati. Per questi e’ importante sapere che i fornitori di servizi in cloud computing affidabili, come Secure Online Desktop, considerano la sicurezza una parte cruciale del loro modello di business.

Ecco perche’, al giorno d’oggi, la questione non e’ se scegliere o meno una piattaforma cloud, ma piuttosto quale fornitore tra i tanti disponibili. Come vedremo tra poco, i nostri servizi web con base a Reggio Emilia, offrono tutte queste caratteristiche e sono frutto di molti anni di esperienza.

Come scegliere il giusto servizio di cloud computing

Siamo consapevoli del fatto che scegliere il fornitore migliore e’ un compito impegnativo. Sul mercato ce ne sono tanti e le loro caratteristiche sembrano tutte uguali. La decisione giusta deriva dalla combinazione di analisi approfondite dei requisiti aziendali specifici, delle aspettative minime e la valutazione dei fornitori in termini di caratteristiche, prezzi, reputazione, sicurezza e altri fattori

Abbiamo raccolto alcuni aspetti importanti per la scelta.

Tecnologie e supporto

La giusta piattaforma di cloud computing, le sue architetture, gli standard e il servizio devono essere allineati al vostro attuale ambiente tecnico, ai carichi di lavoro e alle preferenze di gestione. Prima di scegliere un fornitore, dovreste valutare di quanta ricodifica e altri aggiustamenti avrebbe bisogno l’intero processo nel caso che un fornitore offra supporto e assistenza per la migrazione.

I servizi online offerti da SOD offrono soluzioni per ogni situazione, in modo da ridurre la necessita’ di personalizzazione e poter usufruire subito appieno dei nostri servizi web.

Sicurezza dei dati

Assicuratevi che il fornitore scelto soddisfi i rigidi standard di sicurezza e la consideri una priorita’ assoluta. Verificate sempre se sono conformi a standard e che le loro certificazioni siano valide. Anche l’ubicazione del server e’ importante in quanto possono essere applicate diverse leggi locali e si deve essere sicuri al 100% di avere il controllo sulla giurisdizione in cui i dati vengono memorizzati, elaborati e gestiti.

I nostri servizi online hanno sede a Reggio Emilia e i dati sono ubicati a Milano, nel datacenter vicino al MIX (Milan Internet eXchange).

Partner e integrazioni

Quando si sceglie il fornitore di servizi in cloud computing, si dovrebbe pensare in termini di ecosistemi, non di singolo prodotto. Come un’azienda digitale utilizza vari strumenti che fanno parte del loro ecosistema, questo non e’ diverso in termini di provider di servizi in cloud. Essi hanno spesso una rete di partner tecnologici ed e’ consigliabile conoscerli in anticipo e assicurarsi che siano affidabili e fidati.

Puoi trovare i partner di Secure Online Desktop sul sito e scoprirai la loro validita’ e affidabilita’.

Profilo dell’azienda

E’ sempre consigliabile lavorare con un’azienda che abbia una buona reputazione e una storia di stabilita’. Fondamentale e’ anche che non abbia precedenti di problemi legali o di violazione dei dati. Dovrebbe anche essere in una posizione finanziaria sana e gestita da manager esperti.

Scopri la nostra storia e valuta tu stesso. I nostri servizi online sono sul mercato da molti anni e sono migliorati nel tempo, abbiamo stretto partnership importanti e oggi possiamo vantare clienti internazionali.

Servizi online Reggio Emilia

I nostri uffici operativi si trovano a Reggio Emilia, in via Bernardino Zacchetti 6. Abbiamo a cuore il nostro territorio e pensiamo che sia per i nostri clienti connazionali un valore aggiunto potersi relazionare con noi in italiano. 

Se e’ vero che l’inglese e’ ormai diffuso in ambito IT, e’ anche vero che parlare con degli esperti nella propria lingua e’ un fattore importante per sentirsi ulteriormente sicuri con il servizio acquistato.

[btnsx id=”2929″]

Link correlati:

Cloud Milano

Cloud Pubblico

Server Cloud

Server virtuale

Servizi Cloud

Public Cloud Reggio Emilia

Datacenter in Italia

Cloud Provider Reggio Emilia

 

Share


RSS

More Articles…

Categories …

Tags

RSS Dark Reading:

RSS Full Disclosure

  • Backdoor.Win32.Hupigon.adef / Remote Stack Buffer Overflow January 22, 2021
    Posted by malvuln on Jan 22Discovery / credits: Malvuln - malvuln.com (c) 2021 Original source: https://malvuln.com/advisory/c8f55ce7bbec784a97d7bfc6d7b1931f.txt Contact: malvuln13 () gmail com Media: twitter.com/malvuln Threat: Backdoor.Win32.Hupigon.adef Vulnerability: Remote Stack Buffer Overflow Description: Backdoor Hupigon (Cracked by bartchen) bartchen () vip sina com, listens on TCP ports 8001,8002,8003,8004 and 8005. Sending a large contaminated HTTP POST request...
  • Backdoor.Win32.Xel / Remote Authentication Buffer Overflow January 22, 2021
    Posted by malvuln on Jan 22Discovery / credits: Malvuln - malvuln.com (c) 2021 Original source: https://malvuln.com/advisory/3648c68bfe395fb9980ae547d881572c.txt Contact: malvuln13 () gmail com Media: twitter.com/malvuln Threat: Backdoor.Win32.Xel Vulnerability: Remote Authentication Buffer Overflow Description: Xel listens on TCP port 8023 and requires authentication good for them!, upon connecting you are greeted with a password prompt: XeL TROJAN based […]
  • Backdoor.Win32.Verify.f / Missing Authentication January 22, 2021
    Posted by malvuln on Jan 22Discovery / credits: Malvuln - malvuln.com (c) 2021 Original source: https://malvuln.com/advisory/119cd00c48678d63ec07762a7ff08ac7.txt Contact: malvuln13 () gmail com Media: twitter.com/malvuln Threat: Backdoor.Win32.Verify.f Vulnerability: Missing Authentication Description: Backdoor.Win32.Verify by pMK, yet another self-hating backdoor as it lacks authentication granting access to whoever can reach the infected system. This malware listens on...
  • Backdoor.Win32.Onalf / Missing Authentication January 22, 2021
    Posted by malvuln on Jan 22Discovery / credits: Malvuln - malvuln.com (c) 2021 Original source: https://malvuln.com/advisory/ba815d409cd714c0eac010b5970f6408.txt Contact: malvuln13 () gmail com Media: twitter.com/malvuln Threat: Backdoor.Win32.Onalf Vulnerability: Missing Authentication Description: WinRemoteShell (Onalf) listens for commands on TCP port 2020. Interestingly, it will only start listening once it can connect outbound to SMTP port 25. Not much […]
  • Backdoor.Win32.WinShell.30 / Remote Stack Buffer Overflow / Missing Authentication January 22, 2021
    Posted by malvuln on Jan 22Discovery / credits: Malvuln - malvuln.com (c) 2021 Original source: https://malvuln.com/advisory/56a2b135c8d35561ea5b04694155eb77.txt Contact: malvuln13 () gmail com Media: twitter.com/malvuln Threat: Backdoor.Win32.WinShell.30 Vulnerability: Remote Stack Buffer Overflow / Missing Authentication Description: WinShell.30 listens on TCP port 5277 for commands. Attackers or responders who can reach the infected host can trigger a buffer […]
  • Backdoor.Win32.Zxman / Missing Authentication January 22, 2021
    Posted by malvuln on Jan 22Discovery / credits: Malvuln - malvuln.com (c) 2021 Original source: https://malvuln.com/advisory/6b2a9304d1c7a63365db0f9fd12d39b0.txt Contact: malvuln13 () gmail com Media: twitter.com/malvuln Threat: Backdoor.Win32.Zxman Vulnerability: Missing Authentication Description: Backdoor.Win32.Zxman by Zx-man listens on TCP port 2048 for commands. However, anyone who can reach the infected host can take control as there is no authentication […]
  • Backdoor.Win32.Whisper.b / Remote Stack Corruption January 22, 2021
    Posted by malvuln on Jan 22Discovery / credits: Malvuln - malvuln.com (c) 2021 Original source: https://malvuln.com/advisory/a0edb91f62c8c083ec35b32a922168d1.txt Contact: malvuln13 () gmail com Media: twitter.com/malvuln Threat: Backdoor.Win32.Whisper.b Vulnerability: Remote Stack Corruption Description: Whisper.b listens on TCP port 113 and connects to port 6667, deletes itself drops executable named rundll32.exe in Windows\System dir. The malware is prone to […]
  • Backdoor.Win32.Whirlpool.10 / Remote Stack Buffer Overflow January 22, 2021
    Posted by malvuln on Jan 22Discovery / credits: Malvuln - malvuln.com (c) 2021 Original source: https://malvuln.com/advisory/bf0682b674ef23cf8ba0deeaf546f422.txt Contact: malvuln13 () gmail com Media: twitter.com/malvuln Threat: Backdoor.Win32.Whirlpool.10 Vulnerability: Remote Stack Buffer Overflow Description: Whirlpool listens on UDP Datagram ports 8848 and 8864. Sending a 192 byte payload to port 8864 triggers a stack buffer overflow overwriting both […]
  • Backdoor.Win32.Zombam.geq / Remote Buffer Overflow January 22, 2021
    Posted by malvuln on Jan 22Discovery / credits: Malvuln - malvuln.com (c) 2021 Original source: https://malvuln.com/advisory/fd14cc7f025f49a3e08b4169d44a774e.txt Contact: malvuln13 () gmail com Media: twitter.com/malvuln Threat: Backdoor.Win32.Zombam.geq Vulnerability: Remote Buffer Overflow Description: Zombam.geq listens for connections on TCP port 80 and trys connect to SMTP port 25. By sending a HTTP GET request of about 2000 bytes […]
  • [REVIVE-SA-2021-001] Revive Adserver Vulnerabilities January 22, 2021
    Posted by Matteo Beccati via Fulldisclosure on Jan 22======================================================================== Revive Adserver Security Advisory REVIVE-SA-2021-001 ------------------------------------------------------------------------ https://www.revive-adserver.com/security/revive-sa-2021-001 ------------------------------------------------------------------------ CVE-IDs: CVE-2021-22871, CVE-2021-22872, CVE-2021-22873 Date:...

Customers

Newsletter